rss       facebook       twitter       tumblr       youtube       vimeo

FNG RADYO! Show – Podcast .01

A voi il primo appuntamento di FNG RADYO!: la nostra nuova rubrica musicale, un podcast mensile dedicato alle meglio uscite discografiche, ricercate e selezionate per noi da Mr. Turbojazz. ENJOY!

FNG RADYO! – Intro

RADYO! porta in città i suoni più freschi in circolazione, selezionando ogni mese le migliori uscite discografiche dal mondo. Una panoramica sonora che spazierà tra i generi che più identificano la nostra scena musicale contemporanea, tra Hip Hop, Funk, Dub, Jazz, Soul, House and so on..

-

Podcast .01

Apriamo questa nuovissima rubrica con uno dei nomi scelti da Gilles Peterson per la sua nuova compila su Brownswood, Ta-Ku beatmaker Australiano fresco fresco di Red Bull Music Academy che continua a portare avanti la sua filosofia “one beat a day” (guardate il suo profilo Soundcloud).

Proseguiamo con il nostro fiero Italo-newyorkese Dre Love, sempre sul pezzo dopo l’uscita, lo scorso Novembre 2011, del suo tanto atteso album “Get a Dicktionary”.

Per chi si fosse chiesto che fine avesse fatto Madlib ecco a voi un’ altra sua pazza produzione per l’astrale cantante (non che compagnia di Dudley Perkins) George Anne Muldrow che ancora una volta ci dimostra la sua maturità vocale. A supporto di questa grande produzione abbiamo una delle cantanti rivelazione del prossimo anno: Kae, giovane artista di Belgrado che sembra registrare i suoi pezzi da una stanzetta nel Queens ma che in realtà vive e lavora a Treviso e di cui sentiremo ancora molto parlare.

Londra è nella casa con Eric Lau che porta ancora una volta alto il nome della capitale della musica Europea, con una produzione di tutto rispetto featuring Guilty Simpson, Fatima & Olivier Daysoul in uscita sul suo nuovo EP “Mission”.

Se mai vi capitasse di far visita al più grande records store di Los Angeles Amoeba e vedeste un rastafariano di un quintale e mezzo rovistare tra le file del soul, può darsi che vi siate imbattuti in uno dei sacrosanti sabato di diggin’ di Ras G che prosegue il suo african space program sfornando un nuovo album intitolato “Down 2 Heart” che spiana la strada ad uno degli album che sarà eletto tra i più belli del 2012, “Black Radio” del pianista Robert Glasper che non riesce a reprimere il suo background hip hop, uscendo sulla leggendaria Blue Note con un progetto dalle collaborazioni più spesse in circolazione: Erykah Badu, Mos Def, Lupe Fiasco, Bilal, Shafiq Husayn, Meshell Ndegeocello, etc.. consigliatissimo!

Grazie alla neonata label Scenario di dj Hendrix abbiamo l’occasione di sentire qualcosa di veramente nuovo in Italia con il camaleontico produttore romano Alan 1 che per l’occasione ha deciso di chiamarsi Panoram e di sconvolgerci tutti con il suo nuovo progetto psichedelico che darà sicuramente altri preziosi frutti.

A seguire una vecchia conoscenza della scena Broken Beat del West End di Londra – Mark de Clive-Lowe che da quando vive a Los Angeles ha lasciato inzuppare tutto il suo suono nelle fantastiche atmosfere della città. Sound Signature è la sua etichetta e quando Theo Parrish deve tradurre una traccia come quella in questione “Keep Believing” del leggendario trio Bossa chiamato Azymuth, lo fa così, prende taglia il campione e lo risuona stendendolo su più ottave, accompagna il tutto con le inconfondibili drums di Detroit e l’effetto è assicurato. Dicono che è sconsigliato esordire a Milano senza ospitare il suono di uno dei migliori produttori della città, ed ecco a voi Robotalco, alla console Sebi, che continua a produrre senza tregua e i risultati si vedono con questo pezzo downbeat dall’atmosfera profonda e cadenzata, che serve su di un piatto d’ argento uno degli estratti dal nuovo album del’ artista a tuttotondo Teebs sull’etichetta dell’anno 2011 Brainfeeder (si, quella di Flying Lotus) che sarà a Milano il prossimo 16 Marzo per la sua prima Italiana.

Continuiamo nel’ underground spostandoci però sulle sponde spagnole di Barcelona con Calvins Debauchery di Skymark, nuovo artista dell’italianissima label Neroli di Volcov, che dopo 10 anni di attività continua a scovare i nuovi talenti dal sottobosco del panorama Internazionale. Spostiamoci a Manchester per portare un po di Dubstep come si deve, firmata da Synkro & indigo che grazie al sapiente uso del bass ci fanno smuovere la pancia e aprono la strada al suono UK più sperimentale di Daz-I-Kue che ha deciso di produrre questo mc di Atlanta Stan Smith con un fantastico abum prossimo all’uscita su Tokyo Dawn Records. Ormai lontani dal pianeta terra ci facciamo condurre da Space Dimension Controller decollato dall’irlandese Belfast verso nuovi orizzonti sonori e continuiamo il viaggio con Mizz Beats che sull’etichetta Eglo, portata in auge dal talentuoso Floating Points, segna un’ altra release dal’ inaspettato flava House. Concludiamo in bellezza con un’altro spaccato di ribattezzato Uk Garage prodotto dal “gallese” Koreless sempre per Brownswood che ci prepara ad emozionarci con il tributo dei tributi al genio immortale di J Dilla con Hoc ‘N’ Puchy (guarda) re-orchestrato da quel matto di Miguel Atwood Ferguson, un tipino strano, bianco in mezzo ad altri tanti neri come Karriem Riggins (alla batteria) che ha deciso di portare in giro per l’America un’orchestra di 40 elementi per ricordare che dietro a pochi suoni si nascondevano migliaia di uniche note. (RIP Jay Dee)

7 total comments on this postSubmit yours
  1. Turbojazz is in tha house

  2. tanta roba Kae

  3. BOOM! e da quando ne sapete anche di musica?

  4. turbojazz ne sa a pacchi. big up FNG <3

  5. ecco, bella Kae

  6. MOLTO POSSENTE E IN BOCCA AL LUPO PER LE PROSSIME USCITE

  7. belle vibes

2 total pingbacks on this post
Submit your comment

Please enter your name

Please enter a valid email address

Please enter your message

Notify me of followup comments via e-mail